Numero Verde Gratuito
800 681464
Riflessologia Plantare

La Riflessologia Plantare

A cura di Costanza Fino

Come altre antichissime tecniche di benessere, fa parte dei metodi di cura naturale basati sulla visione olistica. Secondo il principio olistico “tutto è uno”, ogni cosa fa parte di un’unità inscindibile in cui ogni parte interagisce con tutto il resto.

Ne consegue che anche tutto ciò che avviene nel nostro organismo fa parte di un insieme unitario; pretendere di curare un pezzo malato non ha senso, non può condurre a una vera guarigione, intesa in senso ampio come stato di benessere psico-fisico.

La malattia, o il sintomo, non sono nella visione olistica un nemico da abbattere al più presto, ma un segnale da comprendere, un aiuto a far crescere la nostra consapevolezza e a stimolarci a raggiungere un equilibrio migliore (“le malattie sono confessioni dell’anima” ha detto Schwaller de Lubicz).

La riflessologia plantare era sicuramente praticata molti millenni fa in diverse culture: Egitto, Cina, India… Era considerata un metodo per conservare la salute degli organi, prevenire malattie, alleviare dolori, diagnosticare malattie. La sua riscoperta risale agli inizi del ‘900, quando un medico statunitense, W. Fitzgerald, elaborò la terapia zonale: un sistema di divisione del corpo in dieci fasce immaginarie che si riflettevano nei piedi; venivano inoltre tracciate delle mappe di corrispondenza tra punti dei piedi e organi o parti del corpo umano.

Il suo lavoro ebbe molto successo. Ma fu Eunice Ingham, l’assistente di un altro medico, a dedicare la sua vita alla riflessologia e a dare impulso a scuole che si moltiplicarono in tutto il mondo.

Su questa materia è disponibile un Ebook didattico.
Per leggere descrizione e programma e scaricare gratuitamente la prima lezione

CLICCA QUI

 

Continua a leggere..."Come funziona la riflessologia plantare"

Le informazioni contenute nel sito su argomenti di cure naturali, alimentazione e benessere hanno esclusivamente scopo informativo e culturale. In nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Costanza Fino

Laureata in Lingue e letterature Straniere all’ Università di Roma nel novembre 1979.

Vuoi diventare un autore di Erba Sacra?

Sei un esperto o uno studioso di materie spirituali, naturopatiche, esoteriche, psicologiche, creative che si richiamano a una visione olistica dell’esistenza? Condividi motivazioni e obiettivi di Erba Sacra? Se vuoi proporre articoli o pubblicare un tuo ebook, contattaci