Numero Verde Gratuito
800 681464

Regolamento Interno

ASPIN è una struttura del Centro di Ricerca Erba Sacra dedicata all’attestazione della qualificazione professionale dei Naturopati, Counselor, Counselor Olistici e Operatori Olistici e alla gestione dei relativi registri professionali secondo le norme della legge 4 del 14/1/2013.

Il funzionamento di ASPIN è regolamentato dallo Statuto e dal Codice Deontologico del Centro di Ricerca Erba Sacra e dal seguente Regolamento Interno.

Art. 1 - Figure professionali

Le figure professionali che ASPIN certifica sono:
 
Operatore Olistico
È un facilitatore della salute e dell’evoluzione integrata. Opera con le persone sane o con la parte sana delle persone “malate” per ritrovare l’armonia psico-fisica attraverso l’uso di tecniche naturali, energetiche, artistiche, culturali e spirituali. Si premura di verificare su di sé la bontà e l’innocuità dei metodi che intende utilizzare, prima di estenderli ad altri, sapendo che dovrà comunque essere in grado di adattarli allo stile di vita ed alle credenze dei suoi clienti, senza porsi in condizione conflittuale con loro.

Opera consapevolmente sulla coscienza umana per orientare l’attuale stato del pianeta verso una direzione positiva e sostenibile, con l’obiettivo di favorire una cultura olistica ed un’ educazione spirituale, volte a migliorare l’utilizzo delle risorse umane e la condivisione delle conoscenze.

Non è un operatore sanitario, non fa diagnosi e non cura malattie fisiche o psichiche, non prescrivere medicine o rimedi, quindi non si pone in conflitto con la medicina ufficiale, anzi ci collabora, la sostiene e la integra con le sue competenze olistiche, al fine di promuovere il benessere globale della persona. Si rende inoltre disponibile ad esporre in modo circostanziato, in particolar modo con i suoi clienti e gli operatori sanitari, i possibili vantaggi che potrebbero derivare dall’integrazione dei diversi saperi e metodiche.

Counselor
Il counselor ha la capacità di sostenere una relazione con un interlocutore su tematiche di tipo emotivo, significative sia sul versante professionale che privato. La sua competenza è dunque fondamentalmente di tipo relazionale e si manifesta con la capacità di costruire una relazione empatica.
Il counselor, quindi, attraverso le sue competenze e conoscenze è in grado di aiutare il proprio cliente a far emergere le risorse necessarie e realizzare un percorso, di natura pedagogica, per superare le limitazione apprese, che generano disagio nella vita professionale o personale, nell'attività di qualsiasi tipo svolta dal cliente
 
Counselor Olistico
Il Counselor Olistico è una nuova figura di Counselor (V. definizione precedente) che nella relazione d’aiuto si avvale di strumenti pedagogici e di tecniche propri della cultura olistica in cui tutto è considerato interdipendente e il problema del singolo è interconnesso con una rete di situazioni e relazioni tra loro imprescindibili.
La cultura, gli studi e le esperienze olistiche rappresentano cioè, per il counselor olistico, il bacino di riferimento da cui estrarre una visione del mondo positiva e utile al cliente e nel contempo le risorse per aiutare il cliente a risolvere il suo disagio
 
Naturopata
Il Naturopata, attraverso l’utilizzo integrato e sinergico di diverse discipline naturali, promuove nella persona le condizioni più favorevoli per il ripristino dell’equilibrio psicofisico, risvegliando la capacità di autoguarigione innata e insita in ogni persona, la forza vitale che muove ciascun vivente. Il suo operato è prevalentemente indirizzato alla prevenzione, ponendosi in relazione al cliente, quale guida, consigliere e tutore.
Il Naturopata ha un campo di competenza del tutto autonomo e diverso da quello del medico, anche se è auspicabile una collaborazione e una sinergia.
Mentre il medico ha il compito esclusivo di diagnosticare le malattie, il naturopata  non effettua diagnosi, bensì analisi costituzionali, consistenti soprattutto nella valutazione del terreno, ossia nella disamina delle predisposizioni della persona e delle sue capacità di recupero e di riequilibrio energetico nei confronti del disagio. Attraverso metodi e tecniche peculiari (iridologia, riflessologia ecc.), il naturopata dà una lettura globale del corpo fisico ed emozionale, approfondendo anche il contesto ambientale in cui l’individuo vive, i suoi rapporti con se stesso e con gli altri, le sue emozioni, attitudini, paure, esperienze.

 

Art. 2 - Ammissione dei soci nei registri professionali

Per essere ammesso nei Registri Professionali ASPIN il candidato deve inviare la domanda di iscrizione compilata in tutte le sue parti corredata della documentazione richiesta.
 
Per l'ammissione alla qualifica di Naturopata, è richiesto il diploma di scuola media superiore o un diploma di estetista, infermiere professionale, erborista, fisioterapista o titolo straniero equipollente e un titolo rilasciato da una Scuola di Naturopatia di durata almeno triennale.
 
Per l'ammissione alla qualifica di Counselor e Counselor Olistici, è richiesto il diploma di scuola media superiore o laurea o titolo straniero equipollente e un titolo rilasciato da una Scuola di Counseling di durata almeno triennale..
 
Per l'ammissione alla qualifica di Operatore Olistico, è richiesto il diploma di scuola media inferiore, una formazione di durata almeno biennale in tecniche olistiche e il titolo rilasciato da una scuola di specializzazione.
 
Nella domanda il candidato deve presentare il curriculum nel quale sono elencati i titoli di cui è in possesso (scolarità e titoli professionali), le esperienze professionali e eventuali pubblicazioni e in allegato i certificati e i documenti richiesti.
 
I candidati la cui domanda di iscrizione è accolta dall’apposita Commissione istituita da Erba Sacra, dovranno sostenere un esame di ammissione.
 
Non sono tenuti a sostenere l’esame coloro:
• che hanno completato un percorso di formazione professionale di Erba Sacra o di un Ente Formativo iscritto a ASPIN e che hanno sostenuto l’esame finale alla presenza di un commissario ASPIN;
• che hanno ottenuto un titolo presso un Ente Formativo iscritto ad altra associazione di categoria che richiede sufficienti requisiti formativi
Il Comitato di Valutazione Iscrizioni può esentare dall'esame di ammissione anche professionisti che hanno ottenuto un titolo presso una scuola non iscritta ad ASPIN o ad altre associazioni di categoria ma di comprovata qualità didattica e che forniscono adeguata documentazione.

Alla prima iscrizione è inviato al socio l’Attestato di Qualificazione Professionale con validità triennale. Alla scadenza del triennio, verificato da parte del Comitato di Valutazione Iscrizioni il mantenimento dei requisiti minimi, tra cui di fondamentale importanza è l’aver acquisito i crediti formativi dell’aggiornamento, l’Attestato di Qualificazione Professionale è rinnovato per un altro triennio e così per ogni successivo triennio.

Per il rinnovo annuale dell'iscrizione è sufficiente far pervenire alla segreteria ASPIN, entro 10 giorni dalla data di scadenza, copia del versamento della relativa quota.

Nel caso il socio non rinnovasse nei tempi indicati l'iscrizione, il suo nome e codice di iscrizione saranno mantenuti nel registro professionale di competenza fino alla scadenza della validità triennale dell'attestato di qualificazione professionale. I servizi assicurativi, legali e fiscali saranno invece disdetti e rinnovati al pagamento della quota annuale.

 

Art. 3 - Ammissione di soci in più Registri

Nel caso in cui un socio abbia i titoli necessari, può fare domanda di ammissione in più Registri Professionali (ad esempio un Naturopata che sia specializzato anche in Riflessologia Plantare o in un’altra tecnica può fare domanda di ammissione nel Registro dei Naturopati e in quello degli Operatori Olistici).
 
Il Centro di Ricerca Erba Sacra organizza percorsi formativi specifici per i soci iscritti in uno dei Registri Professionali di ASPIN o di altra Associazione di Categoria che desiderano integrare la loro formazione ed avere titoli sufficienti per l’iscrizione anche in altro Registro.

 

Art. 4 - Livelli di accreditamento professionale

ASPIN individua i seguenti livelli di iscrizione professionale: 

  1. Professionista
  2. Formatore
  3. Dirigente

Tali livelli sono attribuiti in funzione delle competenze e dell'attività professionale che si svolge. La Commissione di Valutazione Iscrizioni, sulla base della documentazione presentata, assegna a ciascun candidato il livello più adeguato

 

Art. 5 - Formazione Permanente

Per mantenere la qualifica professionale certificata da ASPIN è richiesta una formazione permanente, che si articola in un aggiornamento professionale delle proprie conoscenze e abilità professionali, in supervisione e/o percorsi personali.
 
I contenuti e le modalità della Formazione Permanente sono i seguenti:
• Ogni iscritto sceglie liberamente le attività formative da svolgere, in relazione ai settori di attività professionale esercitata, nell’ambito di quelli iscritte ad ASPIN

• Ogni iscritto deve conseguire in un triennio almeno n. 150 crediti formativi (ECP), di cui almeno il 20% deve essere relativo a corsi, seminari, eventi di carattere deontologico, normativo e fiscale. La Commissione di Valutazione Iscrizioni attribuisce a ogni singolo corso e a specifici eventi formativi e culturali il relativo numero di ECP sulla base del numero di ore e di altri parametri individuati dalla Commissione stessa.
A tutti i corsi online di Erba Sacra sono attribuiti crediti ECP; ai corsi in aula e agli eventi formativi di Erba Sacra e delle altre Scuole iscritte che ne fanno richiesta sono attribuiti di volta in volta i crediti ECP. L’elenco dei corsi e degli eventi formativi che hanno ottenuto crediti ECP sono pubblicati nel sito www.erbasacra.com

• Gli iscritti a ASPIN che fanno anche parte di ordini professionali per i quali è previsto il sistema ECM (medici, psicologi, ecc.) possono chiedere ogni anno la conversione dei crediti ECM maturati nell'anno in crediti ECP.

Per attestare il conseguimento degli ECP necessari al mantenimento della qualifica professionale, il socio deve inviare periodicamente alla segreteria ASPIN il Modulo di Presentazione ECP con allegati copia degli attestati, firmati dal responsabile dell’Ente promotore dell’attività formativa, che indicano il numero degli ECP.
I soci che desiderano convertire eventuali crediti ECM, dovranno allegare al modulo anche l'attestazione dei crediti ECM maturati. L'invio deve avvenire entro la scadenza del triennio di validità dell'attestazione.

 

Art. 6 - Passaggi di Livello

Ogni iscritto nei Registri professionali ASPIN può chiedere alla Commissione di Valutazione Iscrizioni di accedere ad altro livello di accreditamento professionale.
 
Per richiedere il passaggio di Livello è necessario aver maturato significative esperienze professionali proprie del Livello richiesto e aver seguito adeguati corsi professionali (per un numero di ore non inferiore a 80). 
- nell’area Comunicazione/Relazione per il Livello Formatore
- di leadership, motivazione, team-building, management, marketing per il Livello Dirigente.
 
Il Centro di Ricerca Erba Sacra mette a disposizione dei Professionisti iscritti nei registri ASPIN i corsi professionali necessari per i passaggi di livello. Tali corsi possono comunque essere frequentati anche presso altre scuole.
 
La Commissione di Valutazione Iscrizioni, sulla base della documentazione fornita, dà il suo parere insindacabile sulla domanda.

 

Art. 7 - Soci in Formazione

E’ istituito un Elenco Speciale per i Soci in Formazione. In tale elenco sono inseriti tutti gli allievi dei Corsi professionali di Erba Sacra e gli allievi di Enti Formativi iscritti ad ASPIN che ne fanno richiesta.
 
L’iscrizione in questo elenco dà diritto a svolgere tirocini presso le nostre sedi e ad acquisire titoli e esperienze professionali utili per il successivo inserimento nei registri professionali. I Soci in Formazione che frequentano corsi, seminari, eventi non facenti parte del loro piano di studi a cui sono stati attribuiti crediti ECP, acquisiscono i relativi crediti, che saranno considerati validi nel primo triennio di accreditamento

Art. 8 - Decentramento territoriale

Uffici ASPIN di interfaccia con gli iscritti e gli utenti possono essere aperti presso tutte le sedi periferiche Erba Sacra.
 

Art. 9 - Revisione del Regolamento Interno

Il presente Regolamento può essere integrato, modificato e deliberato del Consiglio Direttivo di Erba Sacra dandone immediata conoscenza ai soci.
 
Le norme contenute debbono, in ogni caso, essere coerenti con i dettami dello Statuto, del Codice Deontologico e della Carta Etica di Erba Sacra.

Vuoi ricevere informazioni sui servizi ASPIN?

Se sei un professionista del settore olistico (Operatore Olistico, Naturopata, Counselor, Counselor Olistico) e vuoi maggiori informazioni sulle norme che regolamentano le professioni non ordinistiche (legge 4/2013), sulle modalità di iscrizione ASPIN dei professionisti, delle scuole e delle associazioni e sui servizi offerti, richiedi informazioni, ti contatteremo al più presto.

Area soci ASPIN

Nella propria AREA RISERVATA, ciascun iscritto ASPIN (Professionisti e Soci in Formazione) ha uno spazio privato nel quale può visualizzare documenti e dati di sua competenza e inserire eventuali corsi di aggiornamento svolti.