Numero Verde Gratuito
800 681464
Astrologia

La Coppia in Astrologia

A cura di Manuela Mattioli

L’astrologia è uno strumento particolarmente utile per determinare le compatibilità caratteriali, intellettive e spirituali tra più persone confrontando i loro Temi Natali. Questa tecnica di confronto si chiama Sinastria che prediligo rispetto ad altre tecniche, come ad esempio il Tema Integrato, perché di facile ed immediata consultazione.

Qui trattiamo la relazione tra partners, tuttavia la tecnica d’interpretazione è adatta anche per ogni altro tipo di rapporto, modificandone opportunamente i riferimenti a Case e a Pianeti.

Innanzitutto si deve procedere con l’interpretazione di ciascun Tema Natale.

  • L’analisi deve essere condotta per valutare la IV e la X Casa in rapporto a Sole, Luna e Saturno per descrivere il rapporto con il genitore di sesso opposto, ma questa modalità interpretativa è di importanza marginale rispetto alla figura di Padre e Madre archetipali che assumono il valore del femminile e maschile introiettati. Quindi questa interpretazione non deve diventare un pretesto di comodo per prendersela con i difetti dei genitori, ma deve servire per fare chiarezza sul modello di partner che più attrae.
  • Si procede con l’osservazione della 5a Casa in rapporto con l’11a per definire la maggiore propensione per l’innamoramento o per rapporti più incentrati sull’amicizia.
  • Si deve anche valutare attentamente la VII Casa (unioni) in rapporto alla I (il ruolo individuale in rapporto a “Io – Tu”).
  • La posizione e gli aspetti di Sole, Luna, Venere e Marte aiutano per definire le aspettative che ciascun partner nutre verso la relazione.
  • Fondamentale è anche esaminare Saturno che simbolicamente assume la funzione dell’Ombra e di conseguenza della proiezione inconscia.
  • Saturno descrive anche il senso di responsabilità, la stabilità e la serietà di ognuno rispetto alla relazione.

Ciascuno porta in sé l’immagine interiore del maschile e del femminile, e questo non solo dal punto di vista biologico, ma anche psicologico. Jung ha definito queste immagini inconsce animus (immagine archetipica dell’uomo nella donna) e anima (aspetto del femminile archetipico presente nell’uomo); l’astrologia riconosce l’importanza di questi rapporti reciproci con i pianeti e i segni sia maschili sia femminili, nella prospettiva che l’anima e l’animus sono proiezioni che infiammano, alterano e agitano o che completano e armonizzano la personalità. La meta della proiezione è l’integrazione, indispensabile per la crescita evolutiva, ma tutto dipende dalla maturità di ciascuno. L’ombra può essere riconosciuta soltanto attraverso i rapporti, e anima e animus soltanto attraverso il rapporto con un partner di sesso opposto, poiché così le proiezioni diventano operative.

Conclusa questa prima parte analitica, si procede con l’accostamento dei due cieli astrali, consiglio di sovrapporre le due carte del cielo per facilitare la lettura.

  • Considerare gli aspetti dei pianeti con tolleranze molto più strette rispetto al Tema Natale individuale: di solito 2-3 gradi per tutti gli aspetti tra i pianeti lenti (Urano, Nettuno, Plutone, anche detti pianeti collettivi), 5-7 gradi per gli altri, compresi gli aspetti fra i punti cardinali.
  • L’aspetto armonico fra il Sole della carta natale di una persona e la Luna dell’altra (generalmente il Sole dell’uomo e la Luna della donna) è considerato la migliore indicazione per una relazione felice e duratura.
  • La congiunzione delle due Lune indica la provenienza da un passato che accomuna i partners. Anche aspetti stretti che coinvolgono i Nodi lunari, indicano che il legame deriva da altre vite.
  • Mercurio definisce la qualità della comunicazione della coppia.
  • Venere dimostra la capacità di condivisione.
  • Giove armonizza, vitalizza ed espande in aspetti armonici, oppure disperde, contrae e limita.
  • Marte, oltre a descrivere la passionalità, determina anche la conflittualità.
  • Gli aspetti dei pianeti collettivi di A con i pianeti personali (Sole, Mercurio, Luna, Venere, Marte, Saturno) di B, indicano che la funzione di A è sradicare, ampliare e colmare qualcosa che appartiene a B e che non riesce da solo ad affrontare.
  • In generale valori comuni in 9a o in 11a Casa determinano affinità spirituali o idealistiche, in 5a o in VII indicano che l’intesa è favorevole al rapporto d’amore e all’unione, in 12a Casa denota un possibile legame Karmico o che la relazione viene vissuta come una “prigione”.

Vi propongo alcuni esempi d’interpretazione:

  • la quadratura dei due luminari (Sole e Luna) è di solito un aspetto che con il tempo esprime disarmonia tra i coniugi poiché, mentre uno dei due resta legato al passato, l’altro percorre una strada proiettata al futuro;
  • la congiunzione tra Sole e Luna implica forti apporti energetici. Il legame è profondo e si genera qualcosa che non si scorderà mai più anche perché aiuta l’evoluzione di entrambi. Con il tempo però potranno esserci momenti di tensione e instabilità poiché la congiunzione subisce l’influsso dei transiti, specie quando entrambi i partners si trovano a dover gestire contemporaneamente le stesse opposizioni e quadrature;
  • la donna con Sole o Marte in aspetto con Urano può fare esperienza di un uomo legato all’archetipo del “guerriero paladino della libertà” e la sua immagine interna del partner può essere la colorazione di un ideale di uomo che infrange le illusioni, libera e risveglia. Il rapporto diventa allora solo il pretesto (il più delle volte inconscio) per scuoterla, svegliarla ed aprirle gli occhi disidentificandosi da questi valori spesso attraverso la rottura della relazione stessa;
  • similmente un aspetto tra i luminari con Nettuno, sia nel Tema Natale individuale sia di coppia, assume il valore d’idealizzazione ed illusione, da qui il passo per la disillusione è molto breve;
  • le coppie costituite da due persone con il Sole nello stesso segno zodiacale sono la rappresentazione dell’ombra proiettata di lei perché in genere, per sua natura, una donna vive consciamente la Luna e inconsciamente l’elemento solare;
  • lui invece più facilmente proietta la Luna: diventa consapevole dei valori lunari attraverso lei, ad esempio una congiunzione di Luna-Plutone nella carta di lui, si rapporta con una lei che ha il Sole in Scorpione.

 

 

Manuela Mattioli

Nata a Modena nel 1967 (Pesci Ascendente Ariete) ha conseguito una formazione scientifica che applica sia nel campo lavorativo che nella vita quotidiana.

Vuoi diventare un autore di Erba Sacra?

Sei un esperto o uno studioso di materie spirituali, naturopatiche, esoteriche, psicologiche, creative che si richiamano a una visione olistica dell’esistenza? Condividi motivazioni e obiettivi di Erba Sacra? Se vuoi proporre articoli o pubblicare un tuo ebook, contattaci